Collegati con noi

Console

Xbox Game Pass aiuta i gamer italiani a rimanere in contatto

Avatar photo

Pubblicata

il

Una nuova ricerca svela che gli abbonati a Xbox Game Pass hanno maggiori probabilità di giocare a più giochi e di farlo più spesso con amici e familiari

 

 Xbox ha presentato oggi una nuova ricerca che svela come il servizio Xbox Game Pass aiuti i gamer italiani a rimanere in contatto. Gli abbonati sono, infatti, più propensi a connettersi regolarmente con amici e familiari attraverso il gioco rispetto a chi non è iscritto.

Dopo il recente annuncio del raggiungimento dei 18 milioni di membri Xbox Game Pass nel mondo, la nuova ricerca – basata su un campione di 2.000 gamer in tutta Italia – offre uno sguardo su come i gamer percepiscano e interagiscano con i servizi d’intrattenimento in abbonamento. La ricerca ha rilevato che due terzi (64%) dei gamer italiani gioca a titoli multiplayer online almeno una volta alla settimana, un dato significativamente più alto rispetto alla media europea del 53%. Inoltre, questa cifra aumenta per gli abbonati a Xbox Game Pass, che risultano più socievoli e interessati a diverse tipologie di giochi e che sono molto più propensi a giocare a titoli multiplayer online (20% in più) e a giocare online sia con la famiglia (19% in più) sia con gli amici (25% in più).

L’indagine ha inoltre evidenziato come i servizi d’intrattenimento in abbonamento siano un pilastro nella vita di tutti i giorni: il 94% dei gamer italiani, infatti, possiede un abbonamento che dà accesso a film, contenuti TV, musica o altri prodotti, e il 65% degli intervistati dichiara di avere anche un abbonamento di gioco attivo. La ricerca ha, inoltre, approfondito la frequenza con cui i gamer italiani consumano contenuti di diverso tipo attraverso i servizi in abbonamento: oltre due terzi degli intervistati affermano di guardare film o contenuti TV (76%) e di ascoltare musica (65%) tramite abbonamento almeno una volta alla settimana. Sebbene gli abbonamenti a servizi di gioco siano ancora relativamente recenti, dal punto di vista del coinvolgimento si confermano all’altezza di altri servizi d’intrattenimento che esistono da molto più tempo. La metà (55%) dei gamer italiani, infatti, gioca attraverso un servizio in abbonamento almeno una volta alla settimana, dato che aumenta significativamente prendendo in considerazione gli abbonati a Xbox Game Pass, l’81% dei quali gioca attraverso il servizio almeno una volta alla settimana.

“I giochi hanno una capacità unica di unire le persone ed è incredibile vedere come Xbox Game Pass svolga un ruolo prezioso per così tante persone in tutta Europa, che usano il gioco come un modo per connettersi regolarmente con amici e familiari”, ha dichiarato Ryan Cameron, Direttore di Xbox per l’area EMEA.

Secondo i risultati della ricerca, il motivo principale per cui i gamer italiani si iscrivono a un nuovo servizio in abbonamento – che si tratti di videogiochi o di qualsiasi altra forma d’intrattenimento – è la possibilità di accedere a molti contenuti diversi. Questa motivazione è infatti stata indicata dal 59% degli intervistati, mentre altri motivi per iscriversi a un nuovo servizio in abbonamento sono il semplice processo di configurazione (54%) e l’accesso immediato ai nuovi contenuti non appena vengono rilasciati (58%). Secondo la ricerca, infine, i generi preferiti dai gamer in Italia sono gli action-adventure, i platformer e i titoli di sport e racing.

 

Breaking news

Xbox lancia il nuovo Controller Wireless Elite per Xbox Series 2 – Core

Pubblicata

il

MILANO – Xbox ha lanciato il nuovo Controller Wireless Elite per Xbox Series 2 – Core, nella colorazione bianca, per un’esperienza di gioco ancora più professionale.

Il nuovo Controller Wireless Elite è costituito da levette a tensione regolabile, impugnature gommate arrotondate e blocchi dei grilletti più corti e permette infinite possibilità di personalizzazione, con esclusive opzioni di mappatura dei pulsanti nell’app Accessori Xbox. L’accessorio permette infatti di salvare fino a 3 profili personalizzati sul controller, passando con facilità da un account all’altro. Grazie alla batteria ricaricabile, con una durata fino a 40 ore, e ai componenti sofisticati (venduti separatamente), costruiti per accompagnare l’utente nel corso del tempo, è possibile immergersi in lunghe sessioni di gioco senza interruzioni.

Prezzi e disponibilità

Il Controller Wireless Elite per Xbox Series 2 – Core, nella colorazione bianca, è disponibile sul mercato italiano presso il Microsoft Store e i principali retailer fisici e online, al prezzo di 129,99 euro, a partire dal prossimo 21 settembre. Il preorder è già attivo sul Microsoft Store al seguente LINK.

Il Pacchetto di componenti completo sarà disponibile separatamente sul mercato italiano presso il Microsoft Store e principali retailer fisici e online, al prezzo di 59,99 euro, anche a partire dal prossimo 21 settembre.

 

Continua a leggere

Console

Sony annuncia ufficialmente la partnership con Discord

Avatar photo

Pubblicata

il

La partner, che inizierà dal prossimo anno, permetterà ai giocatori di usufruire dei servizi di Discord su PlayStation5

 

E’ stata diffusa notizia, tramite un comunicato ufficiale di Sony, che la partnership tra quest’ ultima e Discord (una delle piattaforme di video-chatting online più importanti di sempre) è andata felicemente in porto. Infatti a partire dal 2022 tutti gli utenti PlayStation saranno in grado di utilizzare le features di Discord sulle proprie console di casa Sony. Queste sono le parole di Jim Ryan, CEO di Sony PlayStation

“In PlayStation, siamo costantemente alla ricerca di nuovi modi per consentire ai giocatori di tutto il mondo di entrare in contatto tra loro, formare nuove amicizie e comunità e condividere esperienze divertenti e ricordi duraturi. È con questo spirito che siamo entusiasti di annunciare una nuova partnership con Discord, il servizio di comunicazione reso popolare dai giocatori e utilizzato da oltre 140 milioni di persone ogni mese in tutto il mondo. Insieme, i nostri team stanno già lavorando duramente per collegare Discord alla propria esperienza social e di gioco su PlayStation Network. Il nostro obiettivo è avvicinare le esperienze di Discord e PlayStation su console e dispositivi mobili a partire dall’inizio del prossimo anno, consentendo ad amici, gruppi e comunità di interaggire, divertirsi e comunicare più facilmente mentre giocano insieme. Per dare vita a queste esperienze per i nostri giocatori, Sony Interactive Entertainment ha fatto un investimento di minoranza come parte del round di Discord’s Series H. Dalla nostra primissima conversazione con i co-fondatori Jason Citron e Stan Vishnevskiy, sono stato ispirato dal loro amore per i giochi e dalla passione condivisa dei nostri team per aiutare a riunire amici e comunità in modi nuovi. Consentire ai giocatori di creare comunità e godere di esperienze di gioco condivise è al centro di ciò che facciamo, quindi siamo entusiasti di iniziare questo viaggio con uno dei servizi di comunicazione più popolari al mondo. È sempre un privilegio lavorare con ottimi partner per portare nuove esperienze ai nostri fan e avremo altre cose da condividere nei prossimi mesi.”

Continua a leggere

Breaking news

Discord e Playstation: si è giunto ad un accordo.

Avatar photo

Pubblicata

il

PlayStation ha stretto una partnership con Discord.

Sony ha annunciato nel pomeriggio del 3 aprile che la divisione Playstation ha stretto una partnership con Discord, nota piattaforma di messagistica instantanea progettata per i videogiocatori, per integrare il servizio nelle sue piattaforme.

“Noi di PlayStation siamo costantemente alla ricerca di nuovi modi per consentire ai giocatori di tutto il mondo di connettersi tra loro, formare nuove amicizie e comunità e condividere esperienze divertenti e ricordi duraturi. È con questo spirito che siamo entusiasti di annunciare una nuova partnership con Discord, il servizio di comunicazione reso popolare dai giocatori e usato da più di 140 milioni di persone ogni mese in tutto il mondo,” ha detto Jim Ryan, CEO di SIE, nel post d’annuncio.

E ancora: “Fin dalla nostra prima conversazione con i co-fondatori Jason Citron e Stan Vishnevskiy, sono stato ispirato dal loro amore di una vita per il gioco e dalla passione condivisa dai nostri team per aiutare a unire amici e community in modi nuovi. Permettere ai giocatori di creare community e godere di esperienze di gioco condivise è il cuore di ciò che facciamo, quindi siamo più che entusiasti di iniziare questo viaggio con uno dei servizi di comunicazione più popolari del mondo.

L’obiettivo di Sony? Collegare l’app con il suo ecosistema entro il 2022, permettendo ad amici di contattarsi anche mentre si gioca su piattaforme diverse.

Cosa ne pensate? La userete anche voi?

 

Continua a leggere

Primo Piano