Collegati con noi

Tech

NOI Techpark di Bolzano ospita SFScon, la conferenza internazionale sul Software Libero

Pubblicata

il

BOLZANO – Lavoro, mobilità, reti di comunicazione: il mondo è attraversato da cambiamenti epocali a cui Covid-19 ha dato un’ulteriore, potente, accelerazione. Un contesto in cui il Software Libero può contribuire in maniera decisiva, rivoluzionando interi settori. Ma gli aspetti da considerare sono tanti: la sicurezza informatica, la creazione di community internazionali, il rispetto di licenze e vincoli legali. SFScon 2020, la conferenza internazionale sul Free Software, si interroga venerdì 13 e sabato 14 novembre sulle sfide globali dell’Open Source presentando la sua 20° edizione a Bolzano, a NOI Techpark, il distretto dell’innovazione dell’Alto Adige. A causa delle stringenti misure di prevenzione dal contagio da Covid-19, si è deciso di minimizzare gli accessi dal vivo (l’anno scorso si registrarono più di 1000 partecipanti), dando la possibilità agli interessati di seguire le conferenze da remoto attraverso diversi canali tra cui San Virtuale, il “paese” online di NOI Techpark realizzato durante il lockdown.

«SFScon compie 20 anni: un anniversario importante che cade in un anno particolare, segnato dalla pandemia da Covid-19. Ma è proprio in una simile fase di cambiamento che l’Open Source può dimostrare, ancora di più, il suo valore. Nel corso della conferenza chiariremo, attraverso ricerche e casi studio, quali nuove opportunità di sviluppo e innovazione può portare tanto nel settore privato quanto in quello pubblico. Le sfide che abbiamo davanti sono tante e discuterle con alcuni dei più grandi esperti al mondo di Free Software sarà un’esperienza stimolante e ingaggiante per tutti noi», dichiara Patrick Ohnewein, responsabile della Unit Digital, NOI Techpark.

 

SFScon 2020 – Con quasi 100 speaker, SFScon, riunirà nei due giorni di conferenze ed eventi, quasi 100 talk divisi in sette track tematici dedicati a “Data Analytics”, “Community Managment”, “Society & Culture”, “Open Source Hardware”, “Legal”, “DevOps” e “Business Model”. Ogni track mostrerà una delle possibili declinazioni del Free Software: dalle aziende alla pubblica amministrazione, dalla smart mobility alle reti di comunicazioni. Ad aprire la manifestazione sarà Huawei e in particolare Davide Ricci, dell’Open Source Technology Center (OSTC), che presenterà il progetto europeo di Open Harmony che fa dell’open source e dell’open governance la sua reale natura innovativa. Un progetto che vuole sottolineare l’impegno di Huawei sempre più legato alla trasparenza, all’openess, alla compliance e alla privacy all’interno del contesto Europa.

La collaborazione tra l’Open Source Technology Center, il parco tecnologico Huawei composto da esperti open source provenienti da tutta Europa, NOI Techpark e FSFe si sta incentrando sul dotare l’OSTC di una FOSS policy moderna e all’avanguardia, elemento abilitante per creare un ecosistema proficuo, garanzia di standard sistematici, organizzati e di eccellenza.

«Abbiamo ritenuto importante porre particolare enfasi ai processi di FOSS compliance sin dall’inizio delle nostre attività. Preoccuparsi di questo tema non solo riduce i rischi relativi al rilascio dei nostri prodotti che si dotano di software open source, ma rilancia e differenzia positivamente l’immagine di Huawei, specialmente nel mondo dei dispositivi di elettronica di consumo rappresentandoci come un’azienda che si preoccupa attivamente della protezione della proprietà intellettuale, elemento chiave nella creazione di un ecosistema aperto che garantisca un rapporto di trasparenza e collaborazione tra sviluppatori, integratori, aziende e tutti gli attori coinvolti» – anticipa Davide Ricci, direttore OSTC di Huawei.

 

Agendo come aggregatore di realtà diverse – aziende, università, centri di ricerca, sviluppatori -, con l’obiettivo di spingere l’innovazione e facilitare l’implementazione di progetti di Ricerca e Sviluppo, NOI Techpark porta quindi a SFScon alcune delle migliori best practice in campo digitale, raccontate da esperti riconosciuti a livello internazionale. In particolare, Oliver Fendt, uno dei massimi esperti di Free Software e Senior Manager Open Source Software per Siemens, spiegherà come il Software Libero possa aiutare le aziende a rimanere competitive aumentandone la capacità di innovazione; Andrew Wilson, 42 anni di carriera nel mondo dei software di cui 22 a Intel, rifletterà sul contributo che la comunità del Software Libero può dare per affrontare le attuali problematiche connesse a recessione e pandemia; Simon Ebnicher di Telmekom – azienda altoatesina specializzata in soluzioni di connettività individuali e su misura per aziende e privati – spiegherà quali tecnologie possono aiutare un territorio a creare una rete stabile ed efficiente che consenta di lavorare in home office in maniera sicura e performante, mentre Gianluca Antonacci, di CISMA, si concentrerà su un altro settore attraversato da profondi cambiamenti: la mobilità, dimostrando come sia possibile analizzare il traffico grazie all’utilizzo di sensori IoT a basso costo e integrando algoritmi avanzati. Con un obiettivo: promuovere la mobilità sostenibile.

 

Continua a leggere

Console

Diverse società interessate all’acquisizione di Square Enix

Avatar photo

Pubblicata

il

L’acquisizione di case sviluppatrici sta diventando una moda…

Ultimamente, le società di videogiochi sono state piuttosto interessate a comprarsi a vicenda. Il più grande esempio di ciò è la recente acquisizione di Bethesda da parte di Microsoft. Tuttavia non è affatto raro vedere accordi che non vengono raggiunti, o si arriva solo al punto in cui le aziende esprimono interesse ad ottenerli. Bene, altre società di videogiochi nell’ultimo periodo stanno esprimendo i propri interessi.

La filiale giapponese di Bloomberg riferisce che “due funzionari bancari che hanno familiarità con la situazione” hanno detto loro che diverse parti hanno espresso interesse ad acquistare Square Enix. Non si sa chi, esattamente, sia interessato ad acquistare la holding giapponese che ha fatto fuoriuscire giochi quali Final Fantasy e Kingdom Hearts. Inoltre non si sa tali società siano interessate solo alla parte dell’azienda legata ai giochi, oppure all’azienda stessa, nel suo insieme. Quello che è certo, è che nel caso ci siano offerte ufficiali, noi del team PrimaGame saremo lesti nell’informarvi.

Continua a leggere

Breaking news

Google e YouTube offline

Avatar photo

Pubblicata

il

Da pochi minuti molti dei principali servizi di Google hanno smesso di funzionare: tra questi citiamo Gmail esoprattutto YouTube che risultano del tutto bloccati e anche il famoso motore di ricerca sembra presentare problemi.

Gmail: è possibile che all’avvio dell’applicazione vi venga segnalata l’assenza di connessione, rendendo impossibile ricevere e inviare nuovi messaggi di posta elettronica,

YouTube: viene richiesto di effettuare il collegamento tramite un account, ma una volta fatto ciò si viene accolti dalla pagina errore 500.

Sono offline anche il servizio STADIA, Analytics, Calendario e Google Maps, Meet e Classroom con conseguenti disagi per tutti gli studenti e i professori.

Si può riscontrare qualche problema anche con alcune app che utilizzano il login di Gmail.

Dalle ore 13.30 però sembra che tutti i servizi siano in ripresa.

Continua a leggere

Intrattenimento

Mai più senza…cartucce Sizzler per la stampante!

Avatar photo

Pubblicata

il

Che sia in ufficio o a casa, la stampante è ormai indispensabile e chi ne possiede una deve riuscire a bilanciarsi fra prezzo e qualità delle cartucce adoperate, ma il mondo degli acquisti è senza confini, anche quando si tratta di prodotti per la stampante e,per tal ragione,in una così vasta scelta, ci siamo noi a consigliare le migliori in commercio: sono sicuramente le cartucce di marca Sizzler!
Il pregio che le rende superiori alle concorrenti è sicuramente il rapporto qualità-quantità-prezzo. Sono infatti proposte ad un prezzo conveniente per chi ne fa uso lavorativo e industriale ,ma anche domestico, poiché hanno una capacità di stampa che supera i 2500 fogli (ovviamente tale numero può variare in base al formato o la tipologia di file che si sceglie), mantenendo sempre costante la lucentezza dei colori e così garantendo sempre risultati eccellenti.
Il prodotto include 1 colore Nero, 1 Ciano, 1 Magenta e 1 Giallo, arriva in una grande confezione ben protetta e imballata così da essere tutelata durante il trasporto; sono compatibili con: HP Color LaserJet CP2025, CP2025n, CP2025dn, CM2320 mfp, CM2320nf, CM2320fxi ( HP CP2025, HP CP2025n, HP CP2025dn, HP CM2320 mfp, HP CM2320nf, HP CM2320fxi, HP CM2320) dunque converrebbe sempre dare un’occhiata al manuale contenente informazioni sulla propria stampante, per non lasciarsi sfuggire nulla!
Un ulteriore parametro da tenere in conto al momento della scelta di un acquisto è sicuramente la spesa di spedizione, ma queste cartucce hanno una convenienza anche su ciò!
Se comprate,infatti, su Amazon con soluzione Prime arriveranno da voi senza costi aggiuntivi di spedizione e ,soprattutto, in un batter d’occhio: 1-2 giorni e potrete stampare ciò che desiderate.
Siamo arrivati alla fine di questo veloce viaggio nel mondo del printing e ciò che vi auguriamo è… stare mai più senza cartucce Sizzler!

 

Continua a leggere

Primo Piano